Home > COMUNICATI STAMPA > Volata finale per la partecipazione al Premio giornalistico dedicato a ricerca e innovazione in Virologia

Volata finale per la partecipazione al Premio giornalistico dedicato a ricerca e innovazione in Virologia

Tempo di lettura: 3 minuti

da: organizzatori

Si avvicina il termine per partecipare alla settima edizione
del Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”.
Il Premio, del valore di 2.000 euro, è destinato ai giovani giornalisti
che hanno affrontato con competenza tematiche relative ad innovazioni terapeutiche,
ricerche scientifiche e prospettive future nel campo della Virologia.
I giornalisti under 35 hanno tempo fino al 15 ottobre per inviare i propri lavori:
informazioni e bando online su www.premiotomassetti.it

Scade il 15 ottobre 2014 il termine per partecipare alla settima edizione del Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”, riservato ai giornalisti under 35 che contribuiscono a promuovere in Italia la conoscenza sui temi della cultura e dell’innovazione medico-scientifica.
Il Premio, promosso dal Master di I livello “La Scienza nella Pratica Giornalistica” (SGP) della Sapienza Università di Roma e sostenuto da MSD Italia, è intitolato alla memoria del giornalista scientifico romano, scomparso nel 2007 a soli 39 anni, che ha riservato larga parte del suo impegno professionale all’informazione medico-scientifica in particolar modo proprio nel campo della Virologia, un’area che comprende patologie ad alto impatto sanitario e sociale come le epatiti o l’HIV.
Il Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti” ha l’obiettivo di riconoscere e stimolare l’impegno dei giovani giornalisti nella divulgazione della cultura scientifica in Italia, specialmente in un ambito come la Virologia dove ancor più che in altri campi della medicina c’è bisogno di un’informazione scientifica chiara, corretta e certificata: in primo luogo per informare le categorie a rischio e mettere in guardia sulle vie di contagio; successivamente per far conoscere i passi avanti delle terapie, che in alcuni casi, come le terapie antiretrovirali per l’HIV, hanno contribuito a cambiare il volto delle malattie e restituito un futuro ai pazienti.
Il valore del Premio, stabilito in euro 2.000, è destinato al miglior elaborato che affronti tematiche relative ad innovazioni terapeutiche, ricerche scientifiche e prospettive future nel campo della Virologia.
Sarà una Giuria composta da giornalisti esperti ad assegnare il Premio entro la fine del 2014 al giovane giornalista che avrà presentato il miglior servizio giornalistico, realizzato tra il 1° gennaio ed il 15 ottobre 2014, che affronti tematiche relative alla ricerca scientifica, all’innovazione e alle prospettive future nel campo della Virologia, pubblicato su agenzie, quotidiani, periodici, radiotelevisione, siti web o blog. La partecipazione è riservata ai giornalisti che al 1° gennaio 2014 non abbiano ancora compiuto 35 anni.
Il Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti” è patrocinato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, dall’Associazione pazienti con Epatite e malattie del fegato, EpaC Associazione Onlus, e dalle più importanti Associazioni di lotta all’HIV/AIDS, Anlaids Onlus, C.I.C.A., Nadir Onlus e NPS – Network Persone Sieropositive Italia onlus.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi