COMUNICATI STAMPA
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo una lunga notte di registrazione che ha visto impegnati 45 artisti del mondo della musica, il 28 gennaio 1985 veniva ufficialmente terminata “We Are the World”, brano pensato e creato dal progetto Usa for Africa e oggi vero e proprio inno alla fratellanza e alla solidarietà tra i popoli. Tra i protagonisti del super gruppo spiccavano Michael Jackson, Bruce Springsteen, Lionel Richie, Ray Charles, Bob Dylan, Diana Ross, Tina Turner, Steve Wonder, Cindy Lauper e tantissimi altri, tutti riuniti nello stesso intento: raccogliere fondi per la popolazione etiope, all’epoca vittima di una terribile carestia. Grazie al grande successo riscontrato, solo negli Stati Uniti le vendite superarono i 7 milioni di copie.

Ogni giorno un brano intonato a ciò che la giornata prospetta…

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Buoni consigli
Dora, Amalia e l’incendio di via Santoni Rosa
PER UN’ECOLOGIA DELLA PAROLA
LA SINISTRA PERDUTA E UN MATCH SENZA STORIA
Il passato di Renzi contro il futuro di Berlinguer

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi