COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Winter Wonderland cresce ancora

Winter Wonderland cresce ancora

Tempo di lettura: 3 minuti

Da Gruppo Lumi

Si è chiusa domenica la quinta edizione di Winter Wonderland – Natale in Giostra, il più grande parco divertimenti al coperto d’Italia.

Ed è stato un grande successo: 29.000 le presenze registrate in Fiera, a conferma di un evento sempre più consolidato nel panorama fieristico nazionale.

Soddisfatto l’organizzatore Luca Catter, già al lavoro per il prossimo anno

16 gennaio 2018 _ Si è chiuso domenica, con un autentico bagno di folla per i Mates, il Winter Wonderland 2017/2018, il più grande parco divertimenti al coperto d’Italia dedicato all’intrattenimento per famiglie e bambini, giunto alla sua quinta edizione nei padiglioni di Ferrara Fiere. Una rassegna ormai consolidata, che ha tenuto compagnia a grandi e piccini, durante le festività, con l’imbarazzo della scelta in termini di attrazioni ed eventi.
Il bilancio è pienamente positivo: con circa 29.000 presenze (tra spettatori paganti e biglietti omaggio) e un grande successo di pubblico (soprattutto da fuori Ferrara, circa l’80%) che ha soddisfatto gli organizzatori della manifestazione, divenuta ormai un punto di riferimento nel panorama dell’entertainment nazionale.
Soddisfatto oltre le più rosee aspettative l’organizzatore Luca Catter, che afferma “nonostante la manifestazione sia appena conclusa io e il mio staff siamo già al lavoro per il prossimo anno; per l’occasione vi saranno alcune novità rispetto a quest’anno, grazie ai numerosi contatti ricevuti durante la manifestazione, utili per ampliare la gamma delle offerte”.

Una conferma della validità delle scelte operate nella programmazione artistica sono gli eventi top che hanno fatto davvero il botto: i nuovi idoli dei giovani, gli youtuber Favij e il gruppo dei Mates, hanno regalato sketch e animazione a quasi 4.000 fan che hanno fatto ore di coda per una foto o un autografo con i loro beniamini. E i tanti eventi, “spalmati” strategicamente durante le festività, pensati per questa edizione: come il Winter Brick, che ha convogliato tantissimi appassionati di mattoncini Lego, e i Pigiamini Pj Masks, protagonisti di una delle serie televisive più amate dai bambini, fino allo speciale cenone di Capodanno a chiudere il 2017 (una festa che, nonostante fosse a pagamento, ha portato in Fiera 2500 persone).
L’anno nuovo si è aperto con lo Spal Day, e il torneo di calcio balilla insieme ai giocatori Viviani, Meret e Schiavon, le acrobazie delle Farfalle Estensi e l’arrivo della Befana, che ha regalato ai bimbi calze piene di dolci.
Senza dimenticare la sezione giochi e le 2 aree spettacolo, pienamente operative già dalla mattina, che hanno avuto un grande successo, con la grande novità del circo (2 spettacoli al giorno), il baby musical, i 5 giochi a premio, il truccabimbi, il tutto condito dalla simpatia della mascotte Winterello. Le oltre quaranta attrazioni e giostre (ben 23) hanno infatti tenuto compagnia alle famiglie in tutte le giornate dell’evento, con grandi classici come l’Autoscontro e il Brucomela, il Tagadà e il Castello Incantato, il Labirinto degli Specchi, i tappeti elastici, il trenino di Babbo Natale, la piccola Venezia, la Piovra e lo Space Star.

L’appuntamento è ora alla prossima edizione di Winter Wonderland, che ha nuove sorprese in serbo per i suoi piccoli ospiti. Qui, nel paese delle meraviglie, dove i sogni diventano realtà, il divertimento, in totale sicurezza, è assicurato.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi