Home > PARTITI & DINTORNI > Zappaterra e Calvano: “Alleggerimento del Patto di Stabilità per i Comuni colpiti dal sisma 2012”

Zappaterra e Calvano: “Alleggerimento del Patto di Stabilità per i Comuni colpiti dal sisma 2012”

pd-logo
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa – Gruppo Assembleare PD Emilia-Romagna

Approvata all’unanimità dall’Assemblea legislativa la risoluzione presentata da Zappaterra e Calvano

E’ stata approvata all’unanimità la risoluzione a firma di Marcella ZappaterraPaolo Calvano e degli altri consiglieri regionali (Serri, Fabbri, Taruffi, Sabattini, Boschini, Bargi e Foti) dei territori colpiti dal sisma 2012 che chiede un alleggerimento del Patto di Stabilità per i Comuni colpiti dal terremoto.
Riconosciamo il buon lavoro che è stato fatto già dal 2012 dalla Regione e dai Commissari per la ricostruzione che hanno operato sino ad oggi -è intervenuta la consigliera PD Marcella Zappaterra presentando il documento in aula- ora dobbiamo intervenire sulle procedure che consentiranno di portare a termine il lavoro iniziato per la ricostruzione“. “Il Patto di Stabilità è un problema per tutti gli enti locali, a maggior ragione va quindi alleggerito per i Comuni colpiti dal sisma – spiegano Zappaterra Calvano – in particolare abbiamo proposto di escludere dal patto i pagamenti di opere pubbliche finanziati con i rimborsi assicurativi sugli immobili danneggiati dal sisma, così come quelli finanziati da donazioni“. “Abbiamo bisogno di ricostruire i nostri centri, monumenti e immobili, anche migliorandoli rispetto a prima in termini di sicurezza -concludono Zappaterra Calvano– dobbiamo farlo in fretta e il Patto di Stabilità, così com’è, è un freno“.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi