Home > COMUNICATI STAMPA > Zootecnia e Benessere Animale in Emilia-Romagna: Via alla transizione verso il superamento dell’uso delle gabbie.

Zootecnia e Benessere Animale in Emilia-Romagna: Via alla transizione verso il superamento dell’uso delle gabbie.

Tempo di lettura: 2 minuti

 

Comunicato stampa Gruppo Europa Verde.

Dichiarazione della capogruppo di Europa Verde Silvia Zamboni a seguito dell’intervento in Assemblea legislativa dell’assessore Alessio Mammi.

Bologna, 12/05/2021 – “Oggi in Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, nel corso delle interrogazioni d’attualità a risposta immediata, è intervenuto l’assessore all’agricoltura Alessio Mammi sul tema della zootecnia di qualità e del benessere animale.

A pochi giorni dall’approvazione della risoluzione, di cui sono prima firmataria, presentata da Europa Verde e Pd, che impegna la Giunta a mettere in campo strumenti e politiche per il superamento delle gabbie negli allevamenti, l’assessore Mammi ha ricordato le norme europee che mirano sia a migliorare le condizioni di allevamento del maggior numero possibile di animali di produzione alimentare, sia ad aumentare la trasparenza e la credibilità dei mercati e sia, infine, a consentire ai consumatori di compiere scelte informate. L’assessore ha inoltre sottolineato che la Regione Emilia-Romagna proseguirà il cammino intrapreso per incentivare la crescita di un modello di zootecnia che risulti sempre più compatibile con l’ambiente, economicamente sostenibile e socialmente responsabile, con l’ambizione di rappresentare un elemento di valore aggiunto per le filiere zootecniche.

Sono particolarmente soddisfatta che la Giunta abbia confermato l’impegno della Regione a favore della transizione graduale verso allevamenti che non fanno uso di gabbie, sostenendo in questo percorso gli allevatori e facendo ricorso agli strumenti europei e regionali, come PAC, Next Generation EU e Programma di sviluppo rurale per mettere a disposizione le risorse necessarie per gli investimenti che serviranno per adeguare le strutture degli allevamenti e per consentire il raggiungimento di condizioni di benessere e sostenibilità ottimali”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi